Category Archives: Diario

Non il migliore, non il peggiore

Posted on

So esattamente cosa facevo quindici anni fa a quest’ora. Anche diciassette a dire il vero. Forse queste giornate servono a ritemprare la memoria a lungo termine: come vecchi provati da alzheimer anche io possiedo ricordi lontani cristallini almeno quanto nebulosi e sfocati mi sono i rimpianti vicini (nel tempo e nello spazio). Riflettendoci, penso che […]


Neuronia

Posted on

un’epifania citazionaria “in vece non ci cale michalcoff” Dal di che nozze tribunali e are,ere, ire l’accento non va pensiero, ma la donna è mobile muta tacendo (usa obbedir) e obbedisco disco inferno (nel mezzo del cammin di compostela mi ritrovai) così vai via col vento in poppa e popay the sailor sells seashells on […]


Scirocco

Posted on

Sei ancora preso dall’eccitazione e dal rush adrenalinico, ti vien voglia di ringraziare il mondo. Che bella giornata quando abbandoni il lavoro un’ora prima e hai il tempo di raggiungere il mare e lo scirocco benigno ti insluffa 20 nodi abbondanti di caldo, teso, sensuale abbraccio, e la tavola vola (anche se non la sai […]


Fantasmi dal Passato

Posted on

Be’, capita che l’altra sera rivedo qualche scene del film “Il Colpo della Metropolitana” (The Taking of Pelham One Two Three quattro professionisti o presunti tali rapiscono un treno della metro di NYC e minacciano di uccidere gli ostaggi uno ad uno)… quelli erano anni in cui il buon Walter Matthau era grandissimo interprete di […]


Getta la tua rete, buona pesca ci sarà….

Posted on

Il web è largo più che profondo; me ne accorgo questi giorni. Questa barzelletta è presente 114 volte nei siti italiani. Frederic Prokosch ha solo una trentina di poveri riferimenti. (Soprattutto rivendite di libri rari, o cataloghi di biblioteche comunali…) Eppure so che, nascosta nei meandri di qualche università, rimane la tesi definitiva, la ricerca […]